Napolitano allontana i venti di crisi di governo

Tocca al Capo dello Stato fare da “pompiere”. Giorgio Napolitano “non sta studiando il da farsi in caso di crisi di governo perché – si apprende dai palazzi del Quirinale – avendo già messo in massima evidenza che l’insorgere di una crisi precipiterebbe il paese in gravissimi rischi, conserva fiducia nelle ripetute dichiarazioni di Berlusconi in base alle quali il Governo continua ad avere il sostegno della forza da lui guidata”.

Lascia un commento