Monopoli, sequestro sanitario di circa 8 tonnellate di alimenti

Il provvedimento è stato adottato nell’ambito dei controlli disposti dopo l’infezione da escherichia coli che, in Puglia, ha colpito 18 persone di cui 16 bambini, di età compresa tra 1 e 6 anni, alcuni ancora ricoverati ed a seguito di positività per la presenza di escherichia coli (riscontrata dalle analisi di laboratorio eseguite dall’Istituto Zooprofilattico Sperimentale di Puglia e Basilicata – Sezione Batteriologica di Putignano), sui prodotti di un caseificio di Monopoli, i Carabinieri del NAS di Bari hanno proceduto al sequestro sanitario di circa 8 tonnellate di alimenti (tra cui scamorze, formaggi, ricotta, burro, mozzarelle, ecc.) e, unitamente a personale del Servizio Veterinario ASL, alla chiusura della struttura

Lascia un commento