Messina, Antonio Romeo aggredisce e prende a morsi un poliziotto

L’uomo di 68 anni di Alessandria è stato arrestato dagli agenti delle volanti delle Volanti e dell’Ufficio Scorte per i reati di resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali aggravate e porto di oggetti atti ad offendere senza giustificato motivo fuori dalla propria abitazione.

Antonio Romeo stava transitando a velocità sostenuta lungo la via Pietro Castelli a bordo di un furgone Fiat Ducato. Un agente lo ha prima invitato a gesti a rallentare, poi sfiorato dal mezzo in transito, ha battuto con la mano sulla carrozzeria. A quel punto, l’automobilista si è fermato al centro della carreggiata, è sceso dal furgone e, brandendo un martello da carpentiere, si è scagliato contro il poliziotto con minacce ed insulti, nonostante quest’ultimo si fosse qualificato e avesse cercato di calmarlo. Inutile l’intervento di altro personale. Antonio Romeo è passato dalle minacce ai fatti  mordendo un agente su un braccio. Bloccato e disarmato, è stato arrestato.

Lascia un commento