Venezia, sfruttamento della prostituzione sgominata organizzazione albanese-ungherese

In manette sono finiti sei stranieri. Risultano irreperibili in Italia due indagati che sono ricercati anche all’estero. Il gruppo criminale, scoperto dalla squadra mobile di Venezia, reclutava giovani ragazze, appena maggiorenni, in Ungheria, e le faceva prostituire in Veneto.

9 su 10 da parte di 34 recensori Venezia, sfruttamento della prostituzione sgominata organizzazione albanese-ungherese Venezia, sfruttamento della prostituzione sgominata organizzazione albanese-ungherese ultima modifica: 2013-08-27T07:09:45+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0