Brescia, è morto a 94 anni l’imprenditore Luigi Lucchini

Ex Presidente di Confindustria, l’industriale aveva venduto negli scorsi anni la sua azienda ai russi di Severstal. Figlio di un fabbro, nell’immediato dopoguerra aveva iniziato la sua lunga carriera nel settore siderurgico costruendo un piccolo laminatoio per la produzione di tondo per cemento armato. L’attività ebbe successo e il gruppo iniziò la sua inarrestabile fase di crescita. Negli anni novanta, il gruppo Lucchini ottiene la quota di maggioranza dell’importante stabilimento siderurgico di Piombino, che porta il suo nome e produce prodotti laminati lunghi di qualità. Nominato all’età di 56 anni Cavaliere al Merito del Lavoro, dal 1984 al 1988 l’imprenditore ha ricoperto la carica di presidente di Confindustria. Lucchini ha presieduto anche Comit, Compart e Montedison ed è stato inoltre amministratore unico della società di famiglia Sinpar.

9 su 10 da parte di 34 recensori Brescia, è morto a 94 anni l’imprenditore Luigi Lucchini Brescia, è morto a 94 anni l’imprenditore Luigi Lucchini ultima modifica: 2013-08-26T16:13:11+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0