Bologna, nigeriano froda il fisco inglese

Tranquillamente seduto davanti al proprio pc lo straniero conduceva frodi informatiche al sistema fiscale britannico arrivando a procurarsi oltre 700 false identità di cittadini del Regno Unito e chiedendo rimborsi per 500 mila sterline, un quinto realmente incassati su conti correnti creati ad hoc dall’organizzazione criminale.

Il nigeriano è stato arrestato a Londra dalle autorità britanniche insieme a quattro connazionali, dopo che era giunta la segnalazione della Polizia Postale di Bologna.

9 su 10 da parte di 34 recensori Bologna, nigeriano froda il fisco inglese Bologna, nigeriano froda il fisco inglese ultima modifica: 2013-08-25T04:33:09+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0