Isola del Giglio, novantenne sposa badante poi muore. Per i figli è stato ucciso dalla straniera

I congiunti della vittima temono che la donna possa aver ucciso il marito per poter incassare l’eredità. L’uomo, due anni fa, aveva litigato con i familiari per la sua decisione irrevocabile di unirsi in matrimonio con la badante di ben 45 anni più giovane per ricambiarla di tanti anni di cure ed attenzioni. Ora che è morto i due figli hanno chiesto che l’uomo venga sottoposto ad autopsia essendo morto in circostanze che loro considerano “sospette”.

La badante-moglie, di origini est europee, avrebbe lasciato il 90enne al sole troppo a lungo causandone un malore. L’anziano era poi morto in ospedale. Non è la prima volta che figli e neo moglie si scontrano in tribunale. Quando l’uomo decise di sposare la badante intentarono una causa per circonvenzione di incapace, ma una perizia aveva accertato la capacità di intendere e volere dell’anziano e la denuncia era stata archiviata.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin