Scontri in Egitto, italiani in vacanza rientrano in anticipo

Dallo scalo romano non è partito nessun passeggero sui primi due voli diretti a Sharm El Sheikh e a Marsa Alam. Gli aerei per queste ultime due destinazioni, così come gli altri tre voli programmati oggi per El Alamein, Sharm El Sheikh e Marsa Matrouh, decollano vuoti per andare a riprendere i nostri connazionali che si trovano nelle località turistiche sul Mar Rosso.

Davanti ai banchi di accoglienza dei tour operator è stato esposto un “comunicato urgente” rivolto a tutti i passeggeri in partenza per l’Egitto e Mar Rosso. “Si avvisano tutti i clienti in partenza per le destinazioni di Sharm El Sheikh, Marsa Alam, El Alamain, Marsa Matrouh che l’ultima nota diramata dal ministero degli affari Esteri in ragione del progressivo deterioramento del quadro generale di sicurezza, sconsiglia viaggi in tutto il Paese. Per tale ragione siamo costretti a sospendere per causa di forza maggiore le partenze di sabato e domenica”.

I Tour Operator concederanno comunque ai turisti coinvolti comunque la possibilità di scegliere altre mete di vacanza alternativa, oppure ottenere il rimborso del viaggio.

9 su 10 da parte di 34 recensori Scontri in Egitto, italiani in vacanza rientrano in anticipo Scontri in Egitto, italiani in vacanza rientrano in anticipo ultima modifica: 2013-08-17T09:00:48+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0