Policastro, cinquantenne tenta di colpire la figlia con una lancia acuminata

L’uomo di 53 anni, secondo una prima ricostruzione fatta dai Carabinieri della compagnia di Sapri, era rientrato a casa in stato di ebbrezza dopo una serata trascorsa al bar. Al suo rientro è scoppiato una discussione con i due figli gemelli di 17 anni degenerata in lite. Il cinquantenne ha colpito la ragazza a calci e pugni e poi ha tentato di trafiggerla con una lancia, che è stata sequestrata dai Carabinieri.

Ad evitare il peggio è stato il figlio che ha afferrato la lancia impendendo al padre di utilizzarla ancora. Al loro arrivo i militari lo hanno disarmato La ragazza, trasferita in ospedale, ha riportato un trauma cranico contusivo, a causa delle percosse ricevute.

9 su 10 da parte di 34 recensori Policastro, cinquantenne tenta di colpire la figlia con una lancia acuminata Policastro, cinquantenne tenta di colpire la figlia con una lancia acuminata ultima modifica: 2013-08-16T17:55:42+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0