Napolitano apre alla clemenza per Berlusconi

“Nessuna domanda mi è stata indirizzata cui dovessi dare risposta”. Così il Capo dello Stato Giorgio Napolitano chiude alla questione “grazia” per il Cavaliere rilevando come sia escluso il carcere per il leader del PdL, dato che la legge prevede misure alternative per chi abbia compiuto i 70 anni.

Il Presidente della Repubblica afferma che valuterà se ci sono le condizioni per un atto di clemenza nei confronti di Silvio Berlusconi. Il Quirinale sottolinea che “in questo momento è legittimo che si manifestino riserve e dissensi rispetto alle conclusioni cui è giunta la Corte di Cassazione ma non deve mai violarsi il limite del riconoscimento del principio della divisione dei poteri”.
Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin