Moncalieri, tenta di uccidere la moglie nel sonno soffocandola con un cuscino

Il marito ha sostenuto che era preda di un attacco di ansia, ma i medici non gli hanno creduto. L’impiegato senza precedenti penali, nega di avere tentato di uccidere la moglie. La donna che, a suo dire, è riuscita a salvarsi per miracolo, è stata trasportata all’ospedale di Moncalieri, in forte stato di choc, ma è già stata dimessa.

La coppia vive nella stessa casa, ma i due dormivano da tempo in camere separate. I Carabinieri si sono insospettiti, oltre che per il racconto dei medici, sentendo conoscenti e vicini della coppia, che hanno raccontato di liti frequenti tra i due coniugi. La vittima ha affermato di essere stata aggredita.
9 su 10 da parte di 34 recensori Moncalieri, tenta di uccidere la moglie nel sonno soffocandola con un cuscino Moncalieri, tenta di uccidere la moglie nel sonno soffocandola con un cuscino ultima modifica: 2013-08-06T10:37:07+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0