Saronno, donna di 62 anni trovata morta nell’oreficeria Tiffany di corso Italia

Nel negozio, di cui è titolare Maria Angela Granomelli, segni che lasciano supporre a una rapina finita nel sangue. Chi ha agito lo ha fatto entrando in azione all’orario di chiusura. Poi è uscito da una porta sul retro e si è mescolato tra famiglie e giovani che passeggiavano per il corso, uno delle vie del salotto buono di Saronno.

A lanciare l’allarme il figlio della vittima preoccupato per il ritardo della madre. Giunto alla gioielleria ha notato la porta chiusa, si è insospettito e ha chiamato le forze dell’ordine. Ai Carabinieri della compagnia di Saronno e del nucleo investigativo di Varese il compito di effettuare i rilievi e cercare di accertare cosa sia accaduto all’interno del negozio. Sequestrate le immagini delle telecamere di videosorveglianza.

9 su 10 da parte di 34 recensori Saronno, donna di 62 anni trovata morta nell’oreficeria Tiffany di corso Italia Saronno, donna di 62 anni trovata morta nell’oreficeria Tiffany di corso Italia ultima modifica: 2013-08-03T23:40:43+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0