Napoli, pedofilo trentenne violenta bimba di 8 anni, folla inferocita lo lincia

Arrestato dai Carabinieri intervenuti nel quartiere Fuorigrotta per tentare di sottrarlo al linciaggio della folla. Una chiamata al 112 ha segnalato la presenza di un uomo che, all’interno di una cartoleria in via Leopardi, stava abusando di una minore. Il pedofilo aveva costretto la piccola a subire atti sessuali (palpeggiamenti), dopo averla attirata con l’inganno dietro uno scaffale. I militari, una volta giunti sul posto, sono dovuti intervenire per salvare la vita all’uomo, seminudo e aggredito da parecchie persone.

All’esterno della cartoleria si è radunata una folla di 50 persone che, dopo aver portato fuori l’orco, ha iniziato a dargli una lezione. I militari hanno bloccato la legittima rabbia della folla.

Il pedofilo di 38 anni è ricoverato in ospedale in condizioni serie ma non è morto. La piccola è stata visitata in ospedale e per fortuna non ha riportato alcuna lesione.