Roma, il Pdl perde pezzi operazione politica o mandrakata?

“La vicenda della tracotante e furbesca “occupazione” del gruppo misto da parte di due consiglieri del PdL assume contorni sempre più grotteschi e paradossali. Dopo aver vanamente tentato nelle settimane scorse di sostenere che il “misto” non facesse parte della minoranza consiliare, il PdL ha ora deciso di privarsi di due suoi esponenti per fare proprie prerogative ed appannaggi di questo gruppo. Alla faccia della trasparenza!

Dopo cinque anni trascorsi a dividersi poltrone e posti di potere, sembra non rimanere altro che occupare spazi di altri. Si spera, almeno, che i due nuovi consiglieri del misto non tornino a cambiare gruppo repentinamente, onde evitare che un’operazione di alta politica passi alla storia dell’amministrazione Capitolina come una “mandrakata” di bassa lega”.

Così in una nota il capogruppo della “Lista civica per Marino” Luca Giansanti.

9 su 10 da parte di 34 recensori Roma, il Pdl perde pezzi operazione politica o mandrakata? Roma, il Pdl perde pezzi operazione politica o mandrakata? ultima modifica: 2013-07-25T16:58:21+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0