Limbadi, confiscati 4 milioni a Domenico Antonio Ciconte

I beni sono riconducibili a Domenico Antonio Ciconte, 49 anni, condannato per usura con sentenza divenuta definitiva il primo ottobre 2009 a conclusione del processo scaturito dall’operazione Dinasty che ha coinvolto esponenti di rilievo della cosca di ‘ndrangheta Mancuso di Limbadi.

9 su 10 da parte di 34 recensori Limbadi, confiscati 4 milioni a Domenico Antonio Ciconte Limbadi, confiscati 4 milioni a Domenico Antonio Ciconte ultima modifica: 2013-07-24T09:23:54+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0