Stop al pesce fresco a tavola da lunedì 22 luglio

E’ quanto accadrà da domani per via del fermo pesca che porta al blocco delle attività della flotta da pesca italiana lungo l’Adriatico da Trieste a Rimini. A darne notizia è Coldiretti Impresapesca nel sottolineare che il provvedimento ha l’obiettivo di garantire il ripopolamento dei pesci nel mare e salvare cosi le marinerie dal collasso, in un 2013 segnato da un calo del 16 % dei consumi di pesce fresco nel primo trimestre.

Si parte il 22 luglio per l’alto Adriatico, nel tratto da Trieste a Rimini, con il blocco per 42 giorni, delle barche che hanno sistemi a traino. Il 5 agosto, informano da Impresa Pesca Coldiretti, stop alle attività per il centro e sud Adriatico, da Pesaro a Bari. Il primo ottobre si fermeranno i pescherecci a partire da Brindisi, Ionio e Tirreno, mentre Sardegna e Sicilia decideranno nel periodo agosto e settembre in piena autonomia.

9 su 10 da parte di 34 recensori Stop al pesce fresco a tavola da lunedì 22 luglio Stop al pesce fresco a tavola da lunedì 22 luglio ultima modifica: 2013-07-21T08:41:03+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0