Sellano, si toglie la vita sessantenne titolare di un’azienda tessile

Si è suicidato inalando le esalazioni di gas della cucina della sua casa di campagna, in località Palombara/Piaggia nel territorio comunale di Sellano.

Sembra che l’uomo di 61 anni soffrisse da un po’ di tempo di depressione per motivi familiari, forse legati anche all’andamento dell’attività aziendale.

Sul posto si sono subito portati Vigili del Fuoco e sanitari del 118, ma al loro arrivo, non c’era più nulla da fare. A lanciare l’allarme sono stati i cognati dell’uomo che abitano al secondo piano della villetta dove risiedeva l’imprenditore tessile di Foligno.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0