Eliminata qualsiasi forma di discriminazione tra figli legittimi e naturali

78

A stabilirlo il Consiglio del Ministri che ha approvato il decreto legislativo in materia di filiazione che cancella ogni forma di discriminazione tra figli legittimi e naturali, ossia nati fuori dal matrimonio.

“Scompare la distinzione tra le diverse categorie di figli, non ci sono più figli di serie A e serie B, sparisce l’aggettivo accanto alla parola figli, una grande segno di civiltà” ha affermato con “orgoglio” il Premier Enrico Letta al termine del Cdm.