Estate, è tempo di beach waterpolo per le spiagge liguri

La grande pallanuoto ligure torna in mare. E lo fa nello specchio acqueo più in di tutta Genova. L’incantevole borgo di Boccadasse, con il mare, gli scogli, il tramonto e le barche ormeggiate sulla passeggiata a fare da splendida cornice, ospiterà la seconda edizione del torneo di Beach Waterpolo. Per quattro giorni, da mercoledì 10 alle finali di sabato 14 luglio, in quel quadretto ligure così splendido e da cartolina, si affronteranno 9 squadre miste composte da giocatori di A1, A2, B e non tesserati, maschi e femmine nella stessa squadra. A confrontarsi in acqua, e a contendersi il trofeo, saranno giocatori noti alla pallanuoto ligure e non solo, come Gianmarco Guidaldi, presidente dell’associazione italiana giocatori pallanuoto, attualmente in forza alla Rari Nantes Bogliasco, Andrea D’Alessandro, protagonista di una miracolosa salvezza con la Sportiva Nervi, Elena Maggi ed Eugenia Dofour, della Rarirosa bogliaschina, molti giocatori di A2 come Luca Bittarello (Sc Quinto) e Stefano Botto (Chiavari Nuoto) entrambi protagonisti dei play off promozione, per concludere con gli amatori, tra i quali qualcuno, come Daniele Magalotti, di amatore, ha soltanto l’etichetta. Scopo del torneo, al di là dell’agonismo, è quello- fanno sapere gli organizzatori- di “voler mettere il territorio a servizio dello sport e lo sport al servizio del territorio”. La manifestazione, che ha il patrocinio del Municipio 8 Medio-Levante e che si giocherà in un campo fornito dalla Polisportiva Sturla, è stata resa possibile grazie all’impegno di personaggi noti nelle piscine liguri quali i fratelli Luca e Matteo Bittarello, i fratelli Lorenzo e Matteo Orecchia, Matteo Cappelli, Riccardo Giusti, Dino Rolla e Federico Dodero della Polisportiva Vignocchi, oltre al contributo di numerosi sponsor. Luca Bittarello, organizzatore e volto noto della beachwaterpolo genovese: ‹‹Quest’anno l’organizzazione dei tornei estivi è cresciuta in maniera esponenziale, e questo è il segnale che i giocatori di pallanuoto, professionisti o no, vogliono giacare d’estate, all’aperto, davanti ad un pubblico diverso e più folto››. Dino Rolla e Matteo Bittarello, anche loro organizzatori, specificano la scelta della località: ‹‹Una partita di pallanuoto a Boccadasse acquista un fascino particolare, ma allo stesso tempo anche il territorio, promuovendo un evento sportivo di questo tipo viene valorizzato››. Convinti che il sole e il mare possano far apprezzare la pallanuoto in tutta la sue bellezza sono anche gli organizzatori di un altro torneo di beach waterpolo. Per mercoledì 17 luglio, infatti, a Recco è in programma un torneo di pallanuoto in mare con squadre composte da dieci giocatori misti per categoria e sesso. Provocatoria vuole essere la didascalia al titolo del torneo di Pallanuoto ammare: “Se non abbiamo una piscina, noi giochiamo in mare!”. Un’iniziativa importante che, con ogni probabilità, oltre ad attirare pubblico in spiaggia vuole anche stuzzicare l’interesse degli addetti ai lavori su un tema caldo come quello della piscina di Recco.

9 su 10 da parte di 34 recensori Estate, è tempo di beach waterpolo per le spiagge liguri Estate, è tempo di beach waterpolo per le spiagge liguri ultima modifica: 2013-07-10T11:47:50+00:00 da Valeria Abate
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0