Modica, matrimoni combinati 33 indagati

Scoperta un’organizzazione di matrimoni combinati per ottenere i benefici di legge come il rinnovo del permesso di soggiorno e il superamento delle quote di ingresso in Italia per cittadini originari del Marocco.

Con questa accusa il Pm Alessia La Placa ha chiesto il rinvio a giudizio di 33 indagati, nell’ambito dell’operazione “agenzia matrimoniale”, condotta nel novembre 2011 ed arrivata in aula davanti al Gup.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin