Acerra, Giuseppe Piscopo accoltella a morte Antonio Papa

La tragedia si è consumata mentre l’uomo stava assistendo a un saggio di danza. Antonio Papa è stato raggiunto e avvicinato da una persona che lo ha colpito al petto con un coltello, che si è costituito nel carcere di Santa Maria Capua Vetere. L’assassino è Giuseppe Piscopo, 18 anni, più volte denunciato per rissa. Il ragazzo era stato identificato già in nottata, ma si era reso irreperibile. Poi si è presentato nel carcere accompagnato dal proprio avvocato.

Nessuna traccia dell’arma usata per il delitto che sarebbe riconducibile a un regolamento di conti nato a seguito di un litigio per futili motivi, avvenuto tra i due la sera prima. Antonio Papa, 26 anni, nel 2008 rimasto coinvolto in un’operazione anti camorra, era in compagnia di alcuni familiari per assistere all’ultimo appuntamento delle manifestazioni in programma per la “Settimana della danza”, quando è stato raggiunto dal suo assassino che lo ha colpito numerose volte con un’arma da taglio. Uno dei fendenti lo ha raggiunto direttamente al cuore, uccidendolo.

9 su 10 da parte di 34 recensori Acerra, Giuseppe Piscopo accoltella a morte Antonio Papa Acerra, Giuseppe Piscopo accoltella a morte Antonio Papa ultima modifica: 2013-07-01T18:06:34+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0