Calcio blitz della Finanza, nei confronti del Crotone solo acquisizione d’atti nessuna perquisizione

Il portiere Emanuele Concetti potrebbe rimanere ancora rossoblù. Da più anni, in estate, arriva puntuale l’inchiesta di illeciti nei confronti di società e addetti ai lavori che si aggiunge alla normale prassi del calciomercato. Il Campionato terminato si è caratterizzato per la penalità di punti inflitta a molte squadre e fermi d’attività per diversi giocatori che avevano alterato il risultato d’alcune partite. A tal proposito il presidente della Lega di B, Andrea Abodi, si augurava che tutto ciò divenisse un ricordo e mai fatti del genere avrebbero avuto a che fare con il calcio. Neanche il tempo di terminare l’affermazione che la Guardia di Finanza, su delega della Procura di Napoli, si è recata nelle sedi di quarantuno società di serie A, B, Lega Pro e quarta serie, per acquisire contratti tra procuratori, calciatori e club.

Le società sospettate: diciotto di serie A (non coinvolte Bologna e Cagliari); undici di serie B, Juve Stabia, Livorno, Spezia, Bari, Vicenza, Reggina, Ternana, Grosseto, Brescia, Cesena, Crotone; dodici di Lega Pro e quarta serie, Benevento, Piacenza, Portogruaro, Triestina, Lecce, Gubbio, Mantova, Albinoleffe, Andria, Cosenza, Lecco, Foggia.

I contratti finiti nel mirino della Guardia di Finanza sono oltre cinquanta e riguardano calciatori di serie A, B, Lega Pro e Quarta serie.

Cosicché, nel pieno del calciomercato, quando tutte le società stanno affilando le armi per battere la concorrenza e accaparrarsi il pezzo mancante da inserire nella prossima formazione, l’attenzione si sposta sulle conseguenze che potrebbe determinare quest’altro filone d’inchiesta.

Il F.C. Crotone a tal proposito informa che nell’ambito di una più ampia inchiesta della Procura di Napoli, riferita non tanto alla società quanto alle figure di alcuni procuratori sportivi, è stato effettuato nella propria sede di via E. Scalfaro, un accesso da parte della polizia giudiziaria che ha chiesto e ottenuto l’acquisizione dei documenti riguardante stagioni pregresse in particolare quella 2004/2005. Da parte della società sportiva Crotone calcio sono stati consegnati tutti i documenti richiesti. Il F.C. Crotone precisa anche che non è stato soggetto ad alcuna perquisizione, come si potrebbe erroneamente interpretare.

Ciò che, invece, sta interessando la società rossoblù in questo periodo è l’attività a proposito del calciomercato per allestire una squadra competitiva come nel passato. Evase le pratiche delle comproprietà con riferimento a Eramo, Mazzotta, Vinetot, Checcucci, Pettinari, il Crotone sembra orientato a mantenere in rossoblù il portiere Concetti anche per il prossimo campionato. L’ufficialità di tale operazione sarà resa nota a giorni.

Se così sarà, per Emanuele si tratterebbe del sesto campionato con la maglia rossoblù. Nella stagione ultima è stato impiegato in quattordici partite subendo quindici gol.

9 su 10 da parte di 34 recensori Calcio blitz della Finanza, nei confronti del Crotone solo acquisizione d’atti nessuna perquisizione Calcio blitz della Finanza, nei confronti del Crotone solo acquisizione d’atti nessuna perquisizione ultima modifica: 2013-06-26T15:43:07+00:00 da Giuseppe Livadoti
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0