Napoli, scoperti oltre una tonnellata di prodotti ittici in cattivo stato di conservazione

Operazione congiunta della Capitaneria di Porto e del Corpo Forestale sotto la direzione investigativa del sostituto procuratore, Giovanni Corona. Nel mirino prodotti ittici dannosi per la salute umana.

Sotto chiave a Napoli sono finiti oltre una tonnellata di prodotti tra i quali un ingente quantitativo di datteri di mare per la cui pesca viene deturpato l’ecosistema marino costiero.

I prodotti erano in pessimo stato di conservazione, non idonei al consumo umano.

9 su 10 da parte di 34 recensori Napoli, scoperti oltre una tonnellata di prodotti ittici in cattivo stato di conservazione Napoli, scoperti oltre una tonnellata di prodotti ittici in cattivo stato di conservazione ultima modifica: 2013-06-22T08:29:30+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0