La presidente brasiliana Dilma Rousseff schiera l’esercito a protezione di Italia e Brasile

La Polizia ha chiuso tutte le strade attorno all’Arena Fonte Nova, lo stadio di Salvador dove tra poche ore si disputerà Italia-Brasile per la Confederations Cup. L’accesso è consentito solo alle persone accreditate o munite di biglietto. La polizia teme manifestazioni di protesta in concomitanza con la partita, come avvenuto negli altri incontri della competizione.

Non si ferma l’ondata di proteste in Brasile anche dopo l’appello alla nazione della presidente Dilma Rousseff, che ha annunciato “un patto nazionale” con i governatori ed i sindaci per migliorare i servizi pubblici ma ha chiesto di porre fine alla violenza.

Il Brasile riceverà a breve la visita di Papa Francesco, in occasione della Giornata mondiale della gioventù, dal 23 al 29 luglio prossimi. La “Santa Sede segue con attenzione la situazione in Brasile”. Lo ha detto il vicedirettore della sala stampa vaticana padre Ciro Benedettini interpellato dai giornalisti. Il Papa sarà in Brasile dal prossimo 21 luglio, per la Giornata mondiale della gioventù.

9 su 10 da parte di 34 recensori La presidente brasiliana Dilma Rousseff schiera l’esercito a protezione di Italia e Brasile La presidente brasiliana Dilma Rousseff schiera l’esercito a protezione di Italia e Brasile ultima modifica: 2013-06-22T17:09:07+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0