Una guardia di sicurezza ha ucciso un ebreo nella piazza del Muro del Pianto a Gerusalemme

Il 50enne sarebbe stato scambiato per un miliziano palestinese. Avrebbe gridato “Allah u Akbar” e provato ad estrarre qualcosa dalla tasca. A quel punto sarebbe stato colpito dalla guardia.

Il Walla ha appreso da altri fedeli, che stamane erano assorti in preghiera davanti al Muro del Pianto, che la guardia avrebbe esploso una decina di colpi.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin