Bolzano, scuola italiana smentite classi da 34 alunni

Non corrisponde al vero l’allarme lanciato a mezzo stampa secondo cui nel prossimo anno scolastico la scuola italiana, nel caso specifico il Liceo “Pascoli” di Bolzano, dovrà fare i conti con pesanti tagli e classi da 34 alunni. Lo precisa la Sovrintendenza scolastica: l’organico necessario viene definito attraverso due precise rilevazioni e valutando attentamente le singole situazioni.

La Sovrintendenza scolastica italiana interviene per smentire categoricamente la notizia secondo cui in un istituto superiore bolzanino, il Liceo “Pascoli”, si potrebbe arrivare in alcune classi addirittura a 34 alunni nel corso del prossimo anno scolastico. La notizia, di cui non risulta chiara la fonte, non corrisponde alla realtà, assicura la Sovrintendenza.

In generale, si precisa inoltre che la definizione dell’organico di ciascun istituto prevede due rilevazioni: una condotta a marzo al termine delle iscrizioni e una seconda effettuata dopo gli scrutini ed esami di maturità, che tiene conto di tutte le variazioni intervenute nel frattempo (ripetenti, trasferimenti da una scuola all’altra, nuove iscrizioni ecc).

Va da sè che negli organici definitivi vengano normalmente distribuite alcune risorse a seconda delle esigenze. La Sovrintendenza conferma di seguire con attenzione e professionalità questo percorso, come ogni anno, e di garantire alle scuole l’organico necessario, valutando attentamente le singole  situazioni. Per completezza di informazione, la Sovrintendenza scolastica ricorda che nel citato Liceo l’attuale media di alunni per classe è al di sotto delle 22 unità.

9 su 10 da parte di 34 recensori Bolzano, scuola italiana smentite classi da 34 alunni Bolzano, scuola italiana smentite classi da 34 alunni ultima modifica: 2013-06-18T10:47:21+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0