La scissione fra i grillini è realtà, a lavoro per nuovi gruppi parlamentari

Il “giocattolo” si è rotto in mano a Beppe Grillo che paga la sua politica inconcludente e monarchica. E’ pronto il nuovo statuto. I “ribelli” intendono continuità al progetto 5S ma “con maggiore attenzione alla gestione della democrazia interna”. E in vista della formazione dei gruppi parlamentari lavorano alla stesura di uno statuto. Si puntellano anche i numeri. Obiettivo raggiungere l’adesione di almeno 20 colleghi, numero minimo per la formazione di un gruppo parlamentare alla Camera.

Sono ore frenetiche. Lunedì ci sarà l’assemblea congiunta con i senatori che potrebbe sancire l’avvio della procedura di espulsione della senatrice Adele Gambaro. In quella occasione, se la procedura non verrà sospesa, il nuovo gruppo potrebbe uscire allo scoperto.

9 su 10 da parte di 34 recensori La scissione fra i grillini è realtà, a lavoro per nuovi gruppi parlamentari La scissione fra i grillini è realtà, a lavoro per nuovi gruppi parlamentari ultima modifica: 2013-06-15T15:40:02+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0