Roma, sparatoria in via Gigliotti 1 morto, 1 ferito. Picchiati gli operatori del 118. Arrestate 2 persone

Far west nella Capitale dove un giovane di 18 anni è stato ucciso con un colpo di pistola alla nuca. La sparatoria è avvenuta nel pomeriggio in via Luigi Gigliotti nel quartiere San Basilio ed è scaturito a seguito di una lite. Ferito con una coltellata un altro ragazzo di 25 anni. A sparare, per vendetta, sarebbe stato il padre di quest’ultimo che è stato fermato dai militari dell’Arma.

Secondo una prima ricostruzione, il tutto sarebbe nato per una lite tra automobilisti. Un uomo che viaggiava da solo ha accoltellato uno degli occupanti dell’altro mezzo. Il padre di quest’ultimo, che viaggiava nella stessa vettura, ha preso la pistola e fatto fuoco uccidendolo sul colpo.

All’arrivo dell’ambulanza i tre operatori del 118 sono stati picchiati da una folla di persone. All’autista del mezzo è stata rotta una spalla. L’ambulanza è stata bersagliata da una sassaiola. Il mezzo di soccorso è arrivato in sei minuti e, una volta sul posto, i soccorritori sono stati picchiati dalla folla e ad uno di loro è stata rotta la clavicola. Nonostante tutto sono riusciti a caricare la prima delle due vittime sul mezzo. Ma alcune persone hanno danneggiato i vetri e la carrozzeria con le pietre. Una seconda ambulanza ha poi trasportato il giovane di 25 anni ferito.

I Carabinieri hanno fermato sia il padre che il figlio coinvolti nella sparatoria.

9 su 10 da parte di 34 recensori Roma, sparatoria in via Gigliotti 1 morto, 1 ferito. Picchiati gli operatori del 118. Arrestate 2 persone Roma, sparatoria in via Gigliotti 1 morto, 1 ferito. Picchiati gli operatori del 118. Arrestate 2 persone ultima modifica: 2013-06-12T18:22:47+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0