Matera, fabbrica di biodiesel evade oltre 10 milioni

L’evasione riguarda imposte dirette e Irap. Due milioni di Iva e oltre nove milioni di accisa sarebbero stati evasi da una fabbrica, fra le più grandi in Europa, per la produzione di biodiesel controllata dai Finanzieri che hanno denunciato una persona alla magistratura.

I militari hanno accertato che, nel 2012, l’azienda ha utilizzato circa 14 mila tonnellate di olio di palma distillato (materia prima per la produzione del biodiesel) senza registrarne l’arrivo nei registri riservati all’accisa. La registrazione è essenziale per controllare l’effettiva produzione di biodiesel da sottoporre all’imposta.

Le Fiamme Gialle hanno accertato che il biodiesel era stato messo in circolazione violando le norme tributarie, con una rilevante evasione fiscale.

9 su 10 da parte di 34 recensori Matera, fabbrica di biodiesel evade oltre 10 milioni Matera, fabbrica di biodiesel evade oltre 10 milioni ultima modifica: 2013-06-11T21:12:16+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0