Lentini, l’ottantenne Sebastiano Caniglia muore stroncato da infarto durante l’inseguimento dei rapinatori

Tragedia in provincia di Siracusa dove un anziano ha tentato di fermare i ladri che gli avevano sottratto il portafogli con dentro i mille euro della sua pensione. L’uomo aveva appena ritirato all’ufficio postale i soldi della pensione. Sebastiano Caniglia è stato aggredito da due o tre persone che lo hanno preso a pugni e calci. Messosi all’inseguimento dei rapinatori, il pensionato si è accasciato al suolo dopo un centinaio di metri, battendo la testa a terra. L’ottantenne è stato soccorso da una ambulanza del 118 ma è morto durante il trasporto in ospedale.

9 su 10 da parte di 34 recensori Lentini, l’ottantenne Sebastiano Caniglia muore stroncato da infarto durante l’inseguimento dei rapinatori Lentini, l’ottantenne Sebastiano Caniglia muore stroncato da infarto durante l’inseguimento dei rapinatori ultima modifica: 2013-06-07T08:42:57+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0