Arzano, donna violentata perché frequenta un uomo sgradito al clan, arrestati Giosuè Sessa e Davide Pescatore

I militari dell’Arma hanno arrestato Giosuè Sessa, 36 anni e Davide Pescatore, 30 anni, per violazione di domicilio aggravata dalla presenza di un’arma mentre Sessa risponde anche di violenza sessuale.

Secondo la ricostruzione fatta dai Carabinieri, la camorra di Arzano per conto del clan Moccia non voleva che si sapesse della situazione di tensione tra la donna e il convivente a causa della relazione da lei intrapresa con un altro uomo. Temevano che ciò avrebbe richiamato l’interesse delle Forze dell’Ordine sulle attività del gruppo. Quindi hanno fatto irruzione nella sua casa, l’hanno minacciata a mano armata, poi le ripetute violenze nel corso delle quali la donna era rimasta incinta. E’ stata la vittima a chiedere l’intervento dei Carabinieri.

9 su 10 da parte di 34 recensori Arzano, donna violentata perché frequenta un uomo sgradito al clan, arrestati Giosuè Sessa e Davide Pescatore Arzano, donna violentata perché frequenta un uomo sgradito al clan, arrestati Giosuè Sessa e Davide Pescatore ultima modifica: 2013-06-07T15:13:24+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0