Crotone, una casa delle donne contro il femminicidio

Crotone,  “una casa delle donne” contro il femminicidio

Già nei giorni scorsi l’assessore Curatola ha incontrato alcune rappresentanti delle associazioni, incontri che si susseguiranno nei prossimi giorni con il coinvolgimento di altre realtà, delle commissioni comunali competenti, delle stesse consigliere comunali per poter predisporre un programma di interventi da realizzare con l’inizio del prossimo anno scolastico.
L’altro elemento sul quale l’assessorato intende accelerare è quello di mettere in rete tutte le associazioni che si occupano del tema attraverso la creazione di uno spazio fisico, “una casa delle donne”.
Ritengo che il dialogo e la conoscenza diretta dei problemi siano un veicolo fondamentale per la giusta formazione dei giovani. Andare direttamente nelle scuole, con l’ausilio di esperti, ed affrontare con i ragazzi il problema significa formare coscienze più forti e più determinate nel respingere ogni forma di violenza nei confronti delle donne”  e pertanto ” è opportuno che il patrimonio di singole realtà associative sia  messo in rete al fine di affrontare il gravissimo problema della violenza sulle donne sotto tutti gli aspetti sia relativi alla prevenzione che quelli per l’assistenza psicologica, morale, sociale”. Con queste dichiarazioni l’assessore comunale  alle Pari Opportunità Anna Curatola  si impegna ad andare nelle scuole per affrontare e combattere culturalmente il triste fenomeno della violenza sulle donne anche a Crotone perché anche qui il fenomeno che viene tristemente denominato “femminicidio” ha assunto dimensioni gravissime. Così Anna Curatola, col suo ufficio, è già pronta per realizzare questo progetto che si avvarrà della collaborazione delle associazioni già impegnate sul territorio nel settore. L’Assessorato intende, insieme alle realtà associative del territorio ma anche attraverso il coinvolgimento di altre istituzioni come la Prefettura, la Questura, i consultori dell’Azienda Sanitaria Provinciale e la stessa scuola, proporre azioni atte alla prevenzione del fenomeno della violenza sulle donne, con particolare riferimento alla formazione culturale delle giovani generazioni rispetto al tema.
La proposta è quella di realizzare una serie di azioni formative all’interno delle scuole della città sul tema della violenza alle donne.
 Al riguardo l’assessore Curatola ricorda che, già nei giorni scorsi,  ha incontrato alcune rappresentanti delle associazioni. Gli stessi incontri  si susseguiranno nei prossimi giorni con il coinvolgimento di altre realtà, delle commissioni comunali competenti, delle stesse consigliere comunali per poter predisporre un programma di interventi da realizzare con l’inizio del prossimo anno scolastico.
L’altro elemento sul quale l’assessorato intende accelerare è quello di mettere in rete tutte le associazioni che si occupano del tema attraverso la creazione di uno spazio fisico, “una casa delle donne”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Crotone, una casa delle donne contro il femminicidio Crotone, una casa delle donne contro il femminicidio ultima modifica: 2013-06-05T15:05:34+00:00 da Mimmo Stirparo
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0