Taormina Arte compie 30 anni

Elton John pubblico[1]Taormina Arte compie quest’anno trent’anni (1983-2013), anche se con grandi difficoltà a causa dei tagli alla cultura, è riuscita con un enorme sforzo a coordinare i progetti autogestiti ritenuti più significativi, dando vita così all’edizione 2013. La  kermesse siciliana si presenta al pubblico italiano e straniero, che soggiorna nei mesi estivi a Taormina, con un programma di grande qualità, risultato di partecipazione pubblico-privato con una sinergia di mezzi, esperienze e professionalità e con l’intento di sostenere l’offerta turistica.

Inaugura il calendario il Taormina FilmFest dal 15 al 22 giugno, coordinato dal critico siciliano Mario Sesti e prodotto da Tiziana Rocca. Il primo weekend del festival vede sul megaschermo del Teatro Antico due anteprime italiane sabato 15 giugno Man of Steel di Zack Snyder e domenica 16 giugno Song of Marion di Paul Andrew Williams.  La sera del 15 saranno presenti nel parterre tre grandi volti del cinema americano protagonisti del film: Russell Crowe, premio Oscar come migliore attore in Il Gladiatore, Henry Cavill, il nuovo volto di Superman  e Amy Adams, tre volte candidata agli Oscar, che interpreta la giornalista Lois Lane. Il giorno dopo invece nell’incantevole scenario del Teatro Antico il Principe Alberto di Monaco riceverà il Premio Speciale “Humanitarian Taormina Award”.  Annunciata già anche la presenza di una delle star più amate del cinema hollywoodiano: Meg Ryan che quest’anno a Taormina sarà protagonista di una Tao Class e riceverà il Taormina Arte Award.

Sabato 6 luglio è la volta dei Nastri d’Argento, i prestigiosi riconoscimenti del sindacato giornalisti cinematografici riservati alla produzione italiana, che daranno vita alla tradizionale “Notte delle stelle”. Quindi si svilupperà un’intensa programmazione di eventi operistici, pop, di musica sinfonica e danza che andrà avanti fino ai primi di settembre.

Rigoletto (7 e 9 luglio) apre la grande stagione delle opere liriche, che vede il regista e scenografo italiano Enrico Castiglione ritornare al Teatro Antico di Taormina, dopo gli straordinari successi che dal 2007 contraddistinguono le sue produzioni, in coppia con la costumista Sonia Cammarata. Questo nuovo allestimento di Rigoletto – che festeggia il bicentenario della nascita di Giuseppe Verdi – ha un cast eccezionale: Carlos Almaguer, Gianluca Terranova, Rocio Ignacio, Gianfranco Montresor, con il Coro Lirico Siciliano diretto da Francesco Costa e l’Orchestra Sinfonica Bellini diretta da Gianluca Martinenghi. Due sono i titoli operistici in cartellone nel mese di agosto : Cavalleria rusticana (8 e 12 ) e “Pagliacci” (10 e 14). Nell’anno del 150° anniversario della nascita di Pietro Mascagni non poteva mancare a Taormina un nuovo allestimento del suo capolavoro, che oltre ad essere uno dei melodrammi più amati e rappresentati in tutto il mondo, è anche l’emblema per eccellenza della Sicilia e del Mediterraneo. Un nuovo allestimento quello di Cavalleria rusticana, che vede riunito sul palcoscenico del Teatro Antico Daniela Dessì, al debutto assoluto nel ruolo di Santuzza,  in coppia con Fabio Armiliato impegnato nel ruolo di Turiddu, Giuseppina Piunti nel ruolo di Lola, Maria José Trullu in Mamma Lucia. Nella prima parte della serata la potenza evocatrice e monumentale dei Carmina Burana di Carl Orff. Pagliacci, il capolavoro operistico di Ruggero Leoncavallo, ha come protagonisti Piero Giuliacci, insieme a Rachele Stanisci e Giovanni Di Mare . L’opera  verrà rappresentata insieme a un grande spettacolo di danza  Pasion flamenca di José Porcel. La regia e le scene delle opere liriche sono di  Enrico Castiglione, i costumi di Sonia Cammarata. In scena il Coro Lirico Siciliano diretto da Francesco Costa e l’Orchestra Euro Mediterranea diretta da Luiz Fernando Malheiro. Produzioni esclusive del Festival Euro Mediterraneo in collaborazione con Taormina Arte.

Cinque virtuosi del piano con identità diverse, tutti di altissimo livello che regalano emozioni indescrivibili questa è  la proposta che Taormina Arte presenta, in collaborazione con l’Accademia Musicale di Palermo, nella splendida cornice del Teatro Antico di Taormina per gli amanti della musica classica e contemporanea. Si inaugura il 20 luglio con uno dei pianisti italiani più amati che presenta il suo ultimo lavoro discografico, da mesi nelle classifiche internazionali: Ludovico Einaudi In A Time Lapse Tour. Un altro virtuoso italiano famoso in tutto il mondo  Giovanni Allevi  propone il 24 agosto il suo nuovo album Sunrise  in tour da mesi in tutto il mondo. Due le donne pianiste , che salgono sul palco del Teatro Antico insieme alla  Mediterranea Chamber Orchestra diretta dal maestro Michael Erren:  il 16 agosto, Lola Astanova e il 29 agosto Valentina Lisitsa.  La pianista uzbeka suonerà di Leonard Bernstein Ouverture to Candide e Symphonyc danceswest side story, di Maurice Ravel Alborada del Graciosa e di George Gerschwin Rapsodia in Blu. Valentina Lisitsa (il cui canale YouTube ha attirato oltre 20 milioni di visitatori, con una media di 50.000 ascoltatori ogni giorno) è un gradito ritorno, lo scorso anno è stata applaudita al teatro antico in un indimenticabile esecuzione di Rachmaninov,  quest’anno eseguirà il Concerto per pianoforte e orchestra in la min. op 16 di Grieg e Rapsodia su un tema di Paganini op. 43 di Rachmaninov e Warsaw Concert di Addinsell.  Il 21 agosto poi è la volta  di Mario Galeani, uno dei pochi pianisti italiani “guest star ” della Royal Philarmonic Orchestra di Londra, con cui ha inciso con grande successo. Il pianista sarà sul palco del teatro antico con un programma d’eccezione: Beethoven, Liszt, Chopin, Wagner, Verdi e Gershwin. 

L’apertura dei grandi eventi musicali è affidata, il 16 luglio, a Mark Knopfler, il chitarrista britannico ex dei Dire Strait, che con la sua voce roca e profonda incendierà il Teatro Antico; il giorno dopo (17 luglio) è la volta della band jazz funk britannica  Incognito, che ha scelto Taormina proprio come unica tappa del loro tour in Sicilia. Il 24 luglio seguirà l’esclusivo concerto di George Benson, che inaugurerà il suo tour proprio al Teatro Antico in seguito al lancio del suo ultimo album: “Inspiration – A Tribute to Nat King Cole”. Il 30 e 31 luglio due giorni di concerti emozionanti: Baustelle la nota band italiana con il contributo di una sezione di fiati nel loro “Fantasma Tour” e Patty Smith, la sacerdotessa della musica rock, nell’unico concerto in Sicilia, con la sua voce febbrile, rabbiosa e indolente. Per la prima volta sul palco del Teatro Antico di Taormina tre cantanti italiani che stanno riscuotendo tantissimo successo: 29 luglio Cesare Cremonini, che regalerà al pubblico di Taormina uno spettacolo unico, solo lui e un piano; 20 agosto Max Gazzè; 26 agosto Marco Mengoni .

Non mancheranno alcuni graditissimi ritorno:  il 28 luglio Zucchero con il suo nuovo tour “La Sesion Cubana”; il 23 agosto i Pooh in un concerto con l’ Ensemble Symphony Orchestra diretta da Giacomo Loprieno; 27 agosto Antonello Venditti e 28 agosto Mario Biondi.

 Dal 2 al 6 agosto nel suggestivo scenario della Villa Comunale di Taormina per il quarto anno consecutivo ritorna il Jazz Festival ideato da Nino Scandurra in collaborazione con Taormina Arte. Il festival è inaugurato il 2 agosto con Seamus Blake Quartet feat. David Kikoski. Il 3 agosto è la volta di Bill Carrothers Trio. Il 4 agosto poi  Mario Raja Big Band 25°. La quarta edizione di Taormina Jazz Festival si  chiude il 6 agosto con una nota band siciliana Enrico Rava Sicilian Project.

Nello splendida cornice del Teatro Antico non poteva mancare la danza. Due le serate che faranno sognare tutti coloro che amano il  balletto classico e moderno. Il 26 luglio Roberto Bolle & Friends. Roberto Bolle ritorna a Taormina con alcune delle stelle più splendenti dell’American Ballet di NY, insieme per la prima volta in Italia. Il 22 agosto Eleonora Abbagnato e l’Opera di Parigi, una delle più celebri ed amate ballerine del mondo, in un’esclusiva serata di danza con le stelle dell’Opera di Parigi, il cui corpo di ballo compie quest’anno 300 anni di vita ed attività.

Per il teatro due proposte interessanti: 13  luglio Mastro Don Gesualdo di Giovanni Verga con Enrico Guarneri per la regia di Guglielmo Ferro e il 21 luglio Il Filo di Perle con l’attrice argentina Luisa Kuliok,  un monologo di Helena Tritek, adattato nella versione italiana con la regia di Piero Nicosia. Lo spettacolo è un viaggio teatrale dai toni epici che attraverso i poemi, i racconti, la filosofia e le favole antiche affronta le tematiche della vita, dell’amore, della guerra, iniziando dal messaggio forte del dialogo fra le religioni.

Da anni Taormina Arte si è aperta alle arti figurative e il 2013 vedrà l’inaugurazione di  tre  mostre; due legate proprio al nome di Taormina e alla storia del suo Festival:  la prima in  Biblioteca Comunale Il Cinema sopra Taormina, in esposizione manifesti, locandine, fotografie e curiose rarità dei tanti film girati che hanno contribuito a far conoscere la capitale del turismo siciliano in tutto il mondo; la seconda celebra i Trent’anni di Taormina Arte 1983-2013, locandine, manifesti, fotografie, diapositive e video dei più importanti spettacoli in cartellone in tutti questi anni, Chiesa del Carmine dal 2 luglio al 30 settembre. La terza dal 15 luglio al 30 ottobre all’ex Chiesa di San Francesco dedicata a Leonardo dal titolo evocativo Leonardo Da Vinci machines. Un imponente e singolare lavoro, eseguito con minuzia dallo staff della Famiglia Niccolai che ha lavorato al fine, di realizzare vere e proprie macchine, tutte funzionanti, di grandi dimensioni, e costruite con procedimenti speciali :le macchine, che non potranno mai essere definite solamente “modelli”, sono realizzate interamente in legno e questo ha richiesto l’impegno sia di sofisticate tecnologie sia di particolari abilità umane.

 La programmazione quest’anno si destagionalizza con dei grandi appuntamenti anche a settembre e ad ottobre. Il 7 settembre Lucia Aliberti, uno dei più grandi soprani del nostro tempo, al Teatro Antico di Taormina per l’inaugurazione della quinta edizione del Bellini Festival fondato dal Maestro Enrico Castiglione nel 2009, in un concerto che rende omaggio a tre geni assoluti della lirica e della musica Bellini, Verdi e Wagner. Orchestra Sinfonica Bellini Opera Festival diretta da Brian Schembri  e Francesco Di Mauro. Il 9 settembre il noto violinista Schlomo Mintz con l’ Orchestra Sinfonica Bellini Opera Festival diretta Cem Mansur. Dal 12 al 15 settembre è in programma la seconda edizione del Festival Internazionale Orchestre a plettro che vedrà coinvolte alcune delle più note ed antiche formazioni a plettro italiane ed europee. Dal 21 al 27 invece la terza edizione di Taobuk,  a cura del Comune di Taormina e dell’ Associazione Taormina Book Festival.

Taormina Arte ripropone dopo il gran successo dello scorso anno  prima vigilia noctis, itinerario artistico – musicale nelle chiese di Taormina lungo l’antica via Valeria (anticamente dalla strada statale di Spisone al Corso Umberto): Basilica Cattedrale, Chiesa del Varò, Chiesa di S. Giuseppe, Chiesa di S. Caterina e Chiesa di S. Pancrazio. Otto concerti nei quattro  weekend di ottobre (5 e 6 – 12 e 13 – 19 e 20 – 26 e 27) in cinque diversi luoghi sacri con protagonisti l’Orchestra a Plettro Città di Taormina e il Conservatorio “Arcangelo Corelli” di Messina. Un itinerario musicale tra classico e contemporaneo, che toccherà musiche di Hendel, Verdi, Vivaldi, Calace, Shostakovich, Ciajkovskij, Faure, Loillet, Chertok, Poenitz, Hasselmans.

9 su 10 da parte di 34 recensori Taormina Arte compie 30 anni Taormina Arte compie 30 anni ultima modifica: 2013-06-04T11:12:38+00:00 da Lucio Di Mauro
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0