Macerata, nidi in festa 2013 nel cuore della città

La festa dei Nidi 2013 ha fatto il suo ingresso oggi alla biblioteca Mozzi Borgetti, trasformata da tanti bimbi, genitori, colori, immagini e istallazioni tematiche che hanno guidato il visitatore alla scoperta delle attività che i nidi hanno svolto quest’anno, tutte incentrate sul bambino come protagonista e risorsa fondamentale per il futuro.

“Una dimensione sana e buone letture: sono questi i cibi con cui vogliamo far crescere i nostri bambini” ha detto dell’assessore alla Scuola Stefania Monteverde che ha aperto l’incontro insieme alla coordinatrice dei nidi comunali Marzia Fratini

La manifestazione ha offerto il percorso fotografico La materia della mente,  attraverso temi come la natura, lo stupore, la creatività, il colore e il fare con le mani, su cui i bambini hanno lavorato quest’anno sotto la guida delle educatrici.

Presentata anche la guida Una pappa a tutto tondo, frutto del lavoro di gruppo dell’equipe cuoche in collaborazione con una nutrizionista della ASL, uno strumento utile per tutti i genitori su come educare il bambino a mangiar bene. “Con nati per leggere la guida per una sana educazione alimentare rafforziamo la qualità del progetto dei nidi comunali – afferma l’assessore Monteverde –   un servizio di eccellenza, grazie al lavoro delle educatrici, della coordinatrice pedagogica in collaborazione con l’Asur e le famiglie”

Nell’ambito del progetto Nati per leggere è stato allestito lo spazio Me lo leggi?, angolo dedicato alla lettura a cura dei lettori volontari che hanno recentemente partecipato al corso presso la Biblioteca Mozzi Borgetti. Ed ancora la mostra Della materia e dello spazio con le creazioni realizzate dalle educatrici durante il percorso formativo “Pensiero progettuale creativo” tenuto dall’Associazione Les Friches.

9 su 10 da parte di 34 recensori Macerata, nidi in festa 2013 nel cuore della città Macerata, nidi in festa 2013 nel cuore della città ultima modifica: 2013-06-01T13:10:22+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0