Firenze, due i nuovi casi di Sars confermati

Ora il numero delle persone colpite sale a 3. I due nuovi casi riguardano la nipotina di un anno e mezzo del primo paziente e un suo collega di lavoro. Lo rende noto il ministero della Salute. A Firenze si era registrato nella giornata di venerdì il primo caso italiano della nuova Sars. Il 45enne giordano che è stato il primo a contrarre la nuova Sars è ricoverato all’ospedale fiorentino di Careggi. Il Ministero della Salute segue la situazione, in stretto contatto con le autorità toscane.

I due nuovi casi, spiega ancora il Ministero, si riferiscono ad una bambina di circa due anni, facente parte della famiglia del primo paziente, e ad un collega di lavoro dello stesso. Entrambi i pazienti sono ricoverati in isolamento presso strutture sanitarie di Firenze.

”La trasmissione dell’infezione da ammalati a persone che hanno avuto contatti stretti e prolungati con essi è già stata documentata – si legge in una nota -, anche in Europa, in ambiente domestico ed ospedaliero. Il Ministero della Salute segue con attenzione la situazione, in contatto stretto con le autorità sanitarie toscane”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Firenze, due i nuovi casi di Sars confermati Firenze, due i nuovi casi di Sars confermati ultima modifica: 2013-06-01T18:17:48+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0