San Costantino Calabro, botte da orbi ai bambini della materna, arrestata la maestra Ines Romano di Mileto

Ancora una brutta pagina dalla Calabria dove una insegnante di 62 anni è finita ai domiciliari. Un’altra maestra è stata, invece, denunciata ma la sua posizione è ancora al vaglio della Procura. Il Pm titolare dell’inchiesta è il sostituto Gabriella Di Lauro. I maltrattamenti sono stati ripresi dalle videocamere fatte installare nella scuola dalla Procura.

L’indagine è partita grazie a un bambino di quattro anni. Il padre ha notato che aveva delle escoriazioni su un braccio e che aveva perso serenità. Parlando con il piccolo, ha scoperto i maltrattamenti in classe e ha avvisato i Carabinieri di Pizzo. Le microcamere installate nella scuola hanno confermato i comportamenti violenti dell’insegnante, ripetuti giorno dopo giorno. Le intercettazioni ed i filmati hanno rivelato come la maestra usasse colpire con schiaffi e calci alcuni bambini, spesso anche strattonati e scaraventati per terra.

Non è la prima volta che un caso simile si verifica nel Vibonese. Nel luglio del 2011 sempre i Carabinieri della Compagnia di Vibo arrestarono quattro insegnanti dell’asilo di Mileto con l’accusa di maltrattamenti aggravati ai danni di un bambino disabile che all’epoca aveva cinque anni.

9 su 10 da parte di 34 recensori San Costantino Calabro, botte da orbi ai bambini della materna, arrestata la maestra Ines Romano di Mileto San Costantino Calabro, botte da orbi ai bambini della materna, arrestata la maestra Ines Romano di Mileto ultima modifica: 2013-05-30T15:49:53+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0