Due incidenti ferroviari mortali a poche ore e chilometri di distanza

Due tragedie, molto simili per dinamica ed epilogo, si sono consumate a poche ore e a pochi chilometri di distanza. Nella notte di martedì e alle prime luci dell’alba di mercoledì, due giovani hanno perso la vita travolti da un treno rispettivamente a Sarzana e a La Spezia. Il primo incidente ferroviario è costato la vita ad un marocchino di 30’anni. Secondo una prima ricostruzione, sembra che il giovane- ubriaco- sia stato risucchiato da un Intercity in transito alla stazione di Sarzana. Solo poche ore dopo, nella stazione spezzina, è stato un giovanissimo 16enne a morire sul colpo. In questa circostanza, sembra che il ragazzo si sia volontariamente gettato sotto un treno merci in arrivo.

9 su 10 da parte di 34 recensori Due incidenti ferroviari mortali a poche ore e chilometri di distanza Due incidenti ferroviari mortali a poche ore e chilometri di distanza ultima modifica: 2013-05-30T10:59:47+00:00 da Valeria Abate
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0