La Valle d’Aosta boccia Beppe Grillo

Alle regionali i 5S hanno raccolto il 6,62% ma soprattutto solo 4.773 voti. È andato disperso, tra i vari schieramenti, un patrimonio di 8.630 preferenze.

Il risultato elettorale premia Union Valdôtaine e Union Valdôtaine Progressiste, che raccolgono rispettivamente il 33,47 e il 19,21% dei voti. Insieme avranno 20 dei 35 seggi a disposizione. Cinque anni fa correvano insieme, e raccoglievano il 44,39%.

Nelle regionali sono entrati in gioco il PdL (2.961 voti e 4,11%) e il Partito democratico (6.401 voti, pari al 8,88%). Il PdL non ha ottenuto seggi, mentre il Pd ne ottiene tre. I due partiti non erano presenti alle politiche ma erano in campo alle Regionali 2008. Per il Pd si registra una leggera flessione (aveva 6.840 voti, pari al 9,31 %), mentre è evidente il calo del PdL: 7.826 voti e il 10,65 % nel 2008.

Di seguito il comunicato ufficiale con la relativa assegnazione dei seggi in Consiglio Regionale.

Si è concluso nel primo pomeriggio di oggi, lunedì 27 maggio, lo spoglio delle schede elettorali per il rinnovo del Consiglio regionale della Valle d’Aosta. Su un totale di 102.633 aventi diritto, hanno votato 74.955 elettori, pari al 73,03% dei votanti. Le schede bianche sono state 674, quelle nulle 2.208.

La Fédération autonomiste ha ottenuto 1.572 voti (2,182%), la Stella Alpina 8.824 voti (12,245%), l’Union Valdôtaine 24.121 voti (33,473%), il Movimento 5 Stelle 4.733 voti (6,624%), l’Union Valdôtaine Progressiste 13.843 voti (19,210%), il Partito Democratico 6.401 voti (8,883%), Alpe 8.943 voti (12,410%), LeAli 622 voti (0,863%) e il Popolo della Libertà 2.961 voti (4,109%).

In base alla legge elettorale vigente i partiti che hanno superato la soglia minima di accesso sono: Stella Alpina, Union Valdôtaine, Movimento 5 Stelle, Union Valdôtaine Progressiste, Partito Democratico, Alpe e Popolo della Libertà.

In base al conteggio successivo basato sul quoziente regionale per l’assegnazione dei seggi, la ripartizione risulta essere:

– Stella Alpina                                    5 seggi

– Union Valdôtaine                            13 seggi

– Movimento 5 Stelle                         2 seggi

– Union Valdôtaine Progressiste        7 seggi

– Partito Democratico                        3 seggi

– Alpe                                                 5 seggi

Al momento è ancora in corso lo scrutinio delle preferenze.

9 su 10 da parte di 34 recensori La Valle d’Aosta boccia Beppe Grillo La Valle d’Aosta boccia Beppe Grillo ultima modifica: 2013-05-27T13:48:09+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0