Cividale del Friuli, trovato partner bando per Casa Medievale

Il Comune di Cividale del Friuli (Ud) ha trovato il partner privato necessario per presentare domanda di contributo congiunta al “Gal Torre Natisone” per la ristrutturazione e l’utilizzo della Casa Medievale. Il progetto prescelto, su tre presentati, è quello dell’associazioneAmbientArti” con sede operativa a Cividale del Friuli.

Cividale del Friuli - Casa Medioevale

 

“La domanda di contributo – spiega l’assessore al turismo, Daniela Bernardi sarà presentata congiuntamente, visto che il bando prevede il finanziamento dei lavori di ristrutturazione a favore del Municipio, e un finanziamento per la gestione delle attività a favore dell’associazione”. I fondi saranno richiesti per realizzare un intervento di manutenzione straordinaria sulla Casa Medievale, edificio che, con la gestione da parte di terzi, diventerà un centro di conoscenza, diffusione e valorizzazione dell’arte e dell’artigianato artistico.

 

I tempi per conoscere l’esito della domanda di contributo non saranno immediati – fa notare l’assessore Bernardi -. Per questo l’amministrazione comunale intende coinvolgere alcuni artigiani locali, e tutti e tre i partecipanti, all’avviso di selezione per studiare una forma di utilizzo della Casa Medievale da parte di più soggetti, per l’imminente stagione estiva”.

 

***

 

La domanda di contributo sarà presentata in seno al bando Gal Torre Natisone “Progetti integrati pubblico/privati per la realizzazione di servizi ricreativi e attività culturali. Programma regionale di sviluppo rurale 2007-2013. Asse IV Leader. misura 4.1.3. Azione 3 Sviluppo di servizi e attività ricreative culturali”.

 

http://www.cividale.net www.comune.cividale-del-friuli.ud.it

9 su 10 da parte di 34 recensori Cividale del Friuli, trovato partner bando per Casa Medievale Cividale del Friuli, trovato partner bando per Casa Medievale ultima modifica: 2013-05-25T06:24:53+00:00 da Rosa Ferro
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0