Jesi, l’assessore all’istruzione Barbara Traversi ha tentato il suicidio

La Traversi è un’insegnante, chiamata a far parte della giunta del sindaco Massimo Bacci, eletto con una lista civica. Ricopre anche le deleghe alle Pari opportunità e alle Politiche giovanili.

Era al lavoro nel suo ufficio. E’ stata a colloquio con alcuni dipendenti, poi, una volta che l’ultima persona presente è uscita dall’ufficio, ha avvicinato una sedia ad una delle finestre e si è lanciata nel vuoto, da un’altezza di circa 18 metri. Il volo è finito su una rampa di scale, le “Scalette” del centro storico. E’ stato uno dei dipendenti a lanciare l’allarme.

L’assessore si è gettata dal terzo piano del Palazzo comunale. E’ ricoverata in gravissime condizioni nell’ospedale di Torrette ad Ancona. Ai familiari, il marito e due figli, ha lasciato un biglietto di scuse.

Da chiarire i motivi del gesto di Barbara Traversi, che, stando a quanto si è appreso, potrebbero essere di natura personale.

9 su 10 da parte di 34 recensori Jesi, l’assessore all’istruzione Barbara Traversi ha tentato il suicidio Jesi, l’assessore all’istruzione Barbara Traversi ha tentato il suicidio ultima modifica: 2013-05-23T15:31:56+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0