Palermo, beni per oltre 25 milioni di euro sequestrati a Salvatore Vetrano

Il provvedimento è stato disposto dal Tribunale del capoluogo, su proposta del Direttore della Dia, Arturo De Felice. Il sequestro riguarda aziende di surgelati, case e terreni, auto, barche e un noto ristorante, tutti beni riconducibili all’imprenditore di 42 anni.

Salvatore Vetrano, secondo gli investigatori, sarebbe stato protagonista di una improvvisa scalata imprenditoriale “agevolata dalla vicinanza ad elementi di spicco di cosa nostra, tra cui il figlio del boss Totò Riina, Giuseppe Salvatore”.
9 su 10 da parte di 34 recensori Palermo, beni per oltre 25 milioni di euro sequestrati a Salvatore Vetrano Palermo, beni per oltre 25 milioni di euro sequestrati a Salvatore Vetrano ultima modifica: 2013-05-22T05:08:58+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0