Pisa, donazione privata da 120 mila euro, torna a suonare l’organo della chiesa del Carmine

Un bel gesto di mecenatismo. Così torna in attività l’organo monumentale più importante di Pisa, tra i più prestigiosi al mondo, che può ancora contare su tre canne e la tastiera originali e risalenti al 1613.

Il restauro è stato eseguito da Nicola Puccini, l’organaro di fama internazionale, grazie alla donazione di 120 mila euro di un privato che è voluto restare anonimo, l’organo, costruito da Andrea Ravani, della chiesa del Carmine a Pisa, nel convento carmelitano in pieno centro.

9 su 10 da parte di 34 recensori Pisa, donazione privata da 120 mila euro, torna a suonare l’organo della chiesa del Carmine Pisa, donazione privata da 120 mila euro, torna a suonare l’organo della chiesa del Carmine ultima modifica: 2013-05-21T05:14:42+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0