Vibo Valentia, un pensionato di 60 anni minaccia due donne con un coltello poi si barrica in casa

L’uomo, nei pressi di una rivendita di tabacchi, ha minacciato ed ha cercato di colpire due donne con un coltello. Le donne sono fuggite ed hanno chiesto l’intervento della Polizia. Poi il sessantenne si è barricato in casa pronunciando frasi incomprensibili e minacciando il suicidio.

È stato necessario l’arrivo di una squadra dei Vigili del Fuoco e dei medici del servizio 118 e del centro di igiene mentale dell’azienda sanitaria. I poliziotti, che hanno accertato che l’uomo era in cura da tempo per problemi di natura psichica, hanno cercato di convincere l’anziano ad uscire dall’abitazione ed a consegnare il coltello. Nemmeno l’intervento di un sacerdote è riuscito a far desistere l’uomo.

Il Questore ha deciso di entrare in casa e, dopo un lungo colloquio, lo ha convinto a consegnare il coltello e ad uscire dall’abitazione. All’origine del gesto, secondo il racconto dell’uomo, c’era la perdita della madre e la cessazione dal lavoro. Nell’abitazione sono poi intervenuti i medici che hanno preso in cura il sessantenne.

9 su 10 da parte di 34 recensori Vibo Valentia, un pensionato di 60 anni minaccia due donne con un coltello poi si barrica in casa Vibo Valentia, un pensionato di 60 anni minaccia due donne con un coltello poi si barrica in casa ultima modifica: 2013-05-20T21:18:28+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0