Vicenza, il Bacchiglione non esonda, la città pare aver scampato il pericolo di una nuova alluvione

Dopo ore di apprensione, nella notte tra giovedì e venerdì il livello del Bacchiglione ha iniziato a scendere, e dopo aver toccato il livello di 5 metri e 80 all’idrometro del Ponte degli Angeli, alle 2 era a circa 5,65 metri (la soglia rischio per il centro cittadino è 6 metri), in lenta progressiva discesa, anche se il flusso resta costante.

Nella notte ha smesso di piovere per alcune ore non piove più, e questo, ha sostenuto il Capo della Protezione Civile regionale, Roberto Tonellato, rassicura sul fatto che il fiume possa restare dentro gli argini. Venerdì comunque le scuole di Vicenza resteranno chiuse.

9 su 10 da parte di 34 recensori Vicenza, il Bacchiglione non esonda, la città pare aver scampato il pericolo di una nuova alluvione Vicenza, il Bacchiglione non esonda, la città pare aver scampato il pericolo di una nuova alluvione ultima modifica: 2013-05-17T02:12:57+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0