Roma, violenza intollerabile nei circoli Pd del Salario

“Gli atti vandalici di questa notte contro diversi circoli del Pd del Salario, ad opera di alcuni esponenti di Forza Nuova, sono da condannare senza se e senza ma. Non si tratta di “atti dimostrativi”, come ha detto il loro segretario Roberto Fiore. Picconi e bandiere sanguinanti, vernice contro le serrande dei circoli, frasi contro la ministra Kyenge sono violenti e intollerabili. E non bisogna abbassare la guardia, perché la violenza e l’intolleranza vengono veicolate prima di tutto attraverso linguaggi scomposti e razzisti. Bisogna abbassare i toni e fare in modo che Roma torni ad essere una città aperta e multiculturale, dove forme di “protesta” di questo tipo non siano più possibili. La nostra solidarietà al Pd romano, alla ministra Kyenge e ai migranti offesi in maniera così brutale”.

Così in una nota Emanuela Droghei, responsabile delle politiche sociali del Pd romano e Sara Bombelli, responsabile delle politiche sociali Pd nel secondo municipio.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0