Castelmella, morto il bimbo pakistano di tre anni scivolato nel fiume

89

La madre ha tentato di salvarlo ed ora è ricoverata in gravi condizioni all’ospedale civile di Brescia. La donna e il figlioletto erano stati ripescati dalle acque del fiume Mella, a Castelmella all’altezza del viale Caduti del lavoro.

Mamma e figlio, di 25 e 2 anni, insieme alla sorella di lei, stavano camminando su un sentiero di campagna che da Fornaci, dove risiede la famiglia pakistana, porta a Castelmella, quando il piccolo è scivolato in acqua. La giovane madre si è tuffata per salvarlo, ma è stata trascinata dalla corrente. Anche la sorella della donna ha tentato allora di tirarli fuori dall’acqua, ma inutilmente.

Il piccolo è deceduto all’ospedale Civile di Brescia, dove la madre lotta per la vita in condizioni gravissime.