Serie Bwin, per la promozione tutto rinviato all’ultima giornata

194

Nessun verdetto dopo la penultima giornata La vittoria (0-3) in trasferta del Verona contro la Juve Stabia, (la squadra campana non correva nessun rischio per la permanenza in serie Bwin) quella di venerdì del Livorno (3-0) in casa a spese del Brescia (la sconfitta potrebbe pregiudicare i play-off ai lombardi), il pareggio (2-2) del Sassuolo a Lanciano, rinviano all’ultima giornata il verdetto della diretta promozione e play-off. In coda, oltre alle già retrocesse Grosseto e Pro Vercelli da qualche giornata, rimane ancora un filo di speranza, a proposito della salvezza attraverso i play-out, all’Ascoli che in casa non è andato oltre il risultato di parità (1-1) contro la Ternana, ed al Vicenza grazie alla vittoria (0-1) in quel di Modena. Con il fiato sospeso per quanto riguarda la salvezza resta la Reggina (vittoria 1-0 sul Grosseto). Per rimanere nella cadetteria, senza passare attraverso la lotteria degli spareggi, la squadra dello Stretto deve fare risultato anche la prossima giornata a Vicenza. L’incontro avrà le caratteristiche dello spareggio salvezza. Per le rimanente squadre una tranquilla giornata, indipendentemente dal risultato.   Per quanto riguarda il Crotone, l’ultima trasferta (lunedì 13 maggio ore 20.45) sarà senza più nulla a pretendere dalla classifica. La pratica della matematica salvezza evasa sabato scorso con i tre punti conquistati a spese del Modena ha svuotato d’ogni interesse il prossimo incontro. In ogni caso i rossoblù intendono onorare fino al termine il campionato per non abdicare dalla parte sinistra della classifica e conquistare la terza vittoria fuori casa dopo Vercelli e Livorno. Un altro successo lontano dalle mura amiche contribuirebbe a decorare ancora meglio la buona torta (squadra) preparata dalla società e da Drago ad inizio stagione. Sarebbe la chiusura col botto contro una formazione ancora in lotta per i play-off. Non faranno parte della trasferta perché squalificati il difensore sinistro Mazzotta; il centrocampista Maiello; l’attaccante Gabionetta e gli infortunati Del Prete e Ligi. Assenze importanti ma non determinati. L’organico rossoblù si compone di giocatori tutti validi tecnicamente e lo hanno dimostrato quando sono stati chiamati per scendere in campo. In difesa dovrebbero tornare Migliore, l’ultima sua presenza fin dall’inizio in quel di Padova, e Checucci. Il ruolo di Maiello se lo contendono Matute e Galardo con il primo in pole-position. Ma non è escluso che entrambi saranno della partita ed il sacrificato potrebbe essere Crisetig che andrebbe in panchina. L’assenza del goleador rossoblù con undici centri, Denilson Gabionetta, potrebbe favorire l’inserimento di Pettinari. Tutto questo non esclude l’utilizzo di qualche “primavera” meritevole di debuttare in prima squadra. In casa del Varese, a differenza del Crotone, la “tensione” per quest’ultimo incontro casalingo è ancora ai massimi livelli. Il traguardo dei play-off passa dalla prossima sfida e dal derby con il Brescia l’ultima partita. Mister Agostinelli (ex tecnico rossoblù dalla diciassettesima alla trentatreesima giornata stagione 2004/2005 in sostituzione di Gasperini) ci crede e vorrebbe centrare il traguardo per tornare nuovamente nel giro dei tecnici vincenti. Problemi di formazione per assenze forzate riguardano soltanto lo squalificato Martinetti. Per il resto soltanto qualche dubbio a proposito della prima linea per le non perfette condizioni fisiche di Ebagua, Neto, Ferreira Pinto.   Queste le probabili formazioni:   Varese (4-2-3-1): Bressan, Pucino, Rea, Corti, Lazaar, Filipe, Konè, Ferreira Pinto, Zecchin, Neto Pereira, Ebagua. All. Agostinelli   Crotone (4-3-3): Caglioni, Correia, Checcucci, Abruzzese, Migliore, Matute, Eramo, Galardo, De Giorgio, Pettinari, Ciano. All. Drago   Arbitro: Francesco Borriello di Mantova   Risultati quarantunesimo turno sabato 11 maggio ore 15.00 Livorno – Brescia        3-0 (venerdì 10 ore 20.45) Bari – Cesena              2-1 Empoli – Cittadella     1-0 Reggina – Grosseto     1-0 Juve Stabia – Verona  0-3 Vercelli – Novara        1-2 Lanciano – Sassuolo   2-2 Padova – Spezia          1-1 Ascoli – Ternana         1-1 Modena – Vicenza       0-1 Varese – Crotone (lunedì 13 ore 20.45)   Classifica dopo la quarantunesima giornata Sassuolo    82 H. Verona  81 Livorno     80 Empoli      72 Novara       63 Brescia      59 Varese       59 Modena     54 Padova       53 Bari            53 Crotone     51 Spezia        50 Ternana      50 Cesena       49 Stabia         49 Reggina     48 Lanciano    47 Cittadella   47 Ascoli        41 Vicenza     41 Vercelli     32 Grosseto    26