Genova, tragedi Jolly Nero una strage 7 morti

L’incidente è avvenuto durante la manovra, colpita la torre dei piloti. L’armatore Messina si è detto sconvolto. La porta-container Jolly Nero è sotto sequestro, interrogato il comandante. Recuperati tre corpi ma insieme ai dispersi il tragico bilancio sarebbe di 7 vittime. Meno di trent’anni. Questa l’età delle due vittime della Capitaneria di Porto. Tra loro anche un pilota di età compresa tra i 45 e i 50 anni. Si tratta delle “vittime” ufficiali, vale a dire di cui sono stati recuperati i corpi.

Non è chiaro se i dispersi siano rimasti intrappolati nell’ascensore della palazzina o se siano finiti in mare. Cani addestrati per la ricerca delle vittime dei terremoti, fiutano le macerie per rintracciare possibili sopravvissuti.

I feriti sono stati trasportati dal 118 in due ospedali della città, al Galliera e a Villa Scassi, a Sampierdarena. Due di loro non sono in pericolo di vita, uno è stato sottoposto ad intervento chirurgico, un altro ha raggiunto il pronto soccorso in ipotermia perché l’urto della nave contro la torre lo ha sbalzato in mare.

La Jolly Nero, della flotta Messina, era diretta a Napoli quando si è schiantata contro la torre di controllo. In quel momento stava avvenendo il cambio turno ed erano presenti tredici persone.

9 su 10 da parte di 34 recensori Genova, tragedi Jolly Nero una strage 7 morti Genova, tragedi Jolly Nero una strage 7 morti ultima modifica: 2013-05-08T03:26:03+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0