Salerno, elemosinante di Capaccio aggredisce il vigile urbano Enzo Parisi

Il pluripregiudicato ha preso l’agente a pugni in testa e sul viso solo perché Enzo Parisi della Polizia Municipale, gli aveva chiesto di andar via e di non infastidire i passanti nel chiedere l’elemosina. Parisi era in pattuglia con un collega che, in nel frangente dell’aggressione, era distante da lui, in un’altra parte della strada. L’agente ha intimato di andarsene salvo dovergli elevare una contravvenzione per come previsto dal regolamento comunale. Ha ricevuto percosse come risposta, L’aggressore è stato fermato e sottoposto a stato di fermo.

Si tratta della terza aggressione subita dagli agenti del comandante Eduardo Bruscaglin nel giro delle ultime settimane. Prima la vigilessa colpita dalle botte nel tentativo di mettere pace, sul Lungomare, tra marito e moglie che litigavano; poi un agente vittima di episodi di un gruppetto di baby bulli.

9 su 10 da parte di 34 recensori Salerno, elemosinante di Capaccio aggredisce il vigile urbano Enzo Parisi Salerno, elemosinante di Capaccio aggredisce il vigile urbano Enzo Parisi ultima modifica: 2013-05-06T04:44:42+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0