San Vincenzo La Costa, colpo all’ufficio postale

83

Due persone con il volto travisato di passamontagna armati di pistola, una mazza in mano hanno fatto irruzione intimando ai clienti di uscire. Tenendo sotto minaccia l’impiegata, hanno rotto con le mazze il vetro della porta di ingresso dell’ufficio, si sono fatti consegnare le cassette con il denaro e sono usciti. I malviventi si sono allontanati scegliendo una strada di campagna che sfocia nel comune di Rende, una zona impervia dove potrebbero aver proseguito a piedi. La Uno bianca è stata ritrovata abbandonata dai militari.

Sul posto i Carabinieri della stazione di San Fili, della compagnia di Rende, che hanno transennato la zona, avviato i rilievi, visionato le telecamere di sorveglianza del bar della piazza, cominciato a sentire l’impiegata e alcuni testimoni. Il bottino dovrebbe  aggirarsi sui 2.500 euro.